Oggi è 24/04/2014, 20:42



Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
 sega circolare rotta 
Autore Messaggio
Passavo di qui per caso
Passavo di qui per caso

Iscritto il: 29/08/2011, 20:16
Messaggi: 448
Località: Bari
ciao ragazzi,
la mia sega festool ha un problema con l'albero.
eslposi?

_________________
FORSE FA MALE EPPURE MI VA: DI STARE COLLEGATO, DI VIVERE D'UN FIATO, DI STENDERMI SOPRA A UN BURRONE E DI GUARDARE GIU', LA VERTIGINE NON E' PAURA DI CADERE MA VOGLIA DI VOLARE


Ultima modifica di lunastorta il 08/02/2013, 23:27, modificato 6 volte in totale.



02/02/2013, 14:45
Profilo
vabbè sei dei nostri!
vabbè sei dei nostri!
Avatar utente

Iscritto il: 14/06/2008, 16:28
Messaggi: 1545
Località: sesto fiorentino (FI)
Ti allego l'esploso dell' ATF55E (una delle 4 versioni , poi esiste anche la ATF55EB dotata di freno lama).
Siccome non sono mai state consegnate con valige in alluminio , presumo che sia una macchina che sia stata comprata in cartone , magari perchè era montata su un supporto Basis. la flangia porta lama si smonta tirandola , se non viene prova con svitol e con un estrattore a tre griffe. Non vorrei portarti male , ma le la lama gira a vuoto , sono da cambiare l'ingranaggio ed il rotore. Nell'esploso ci sono i prezzi di listino dei ricambi , ai quali va aggiunta l'iva. Se (vista la mancanza del cuneo) era montata sotto ad un basis 1 , il problema del consumo degli ingranaggi è comune. Attenzione al disco , sicuramente ci hai fatto caso , ma sulle macchine ad affondamento Festo il disco taglia a salire (il binario fa da antischeggiante)


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


02/02/2013, 15:23
Profilo
Passavo di qui per caso
Passavo di qui per caso

Iscritto il: 29/08/2011, 20:16
Messaggi: 448
Località: Bari
ciao gianni,
contavo proprio in un tuo inntervento.
allora grazie ai tuoi consigli sono arrivato al problema.

_________________
FORSE FA MALE EPPURE MI VA: DI STARE COLLEGATO, DI VIVERE D'UN FIATO, DI STENDERMI SOPRA A UN BURRONE E DI GUARDARE GIU', LA VERTIGINE NON E' PAURA DI CADERE MA VOGLIA DI VOLARE


Ultima modifica di lunastorta il 08/02/2013, 23:25, modificato 2 volte in totale.



03/02/2013, 1:30
Profilo
vabbè sei dei nostri!
vabbè sei dei nostri!
Avatar utente

Iscritto il: 14/06/2008, 16:28
Messaggi: 1545
Località: sesto fiorentino (FI)
I cuscinetti sono di buona dimensione , quindi non esce con pressione delle mani , va spinto con la pressa. L'indotto va cambiato con uno originale , non esistono compatibili. Va cambiato anche l'ingranaggio dove fa presa l'indotto , non puoi avere un ingranaggio da rodare accoppiato con uno rodato. Secondo me l'ingranaggio si è consumato , il perno di blocco non c'entra , si sarebbe rotto prima il perno, Sono sempre più convinto che sia stata montata sotto ad un basis. Bella carogna quello che te l'ha venduta.


03/02/2013, 18:00
Profilo
Passavo di qui per caso
Passavo di qui per caso

Iscritto il: 29/08/2011, 20:16
Messaggi: 448
Località: Bari
ciao gianni,
da dove si vede che una basis?....qualche sigla sul telaio?

_________________
FORSE FA MALE EPPURE MI VA: DI STARE COLLEGATO, DI VIVERE D'UN FIATO, DI STENDERMI SOPRA A UN BURRONE E DI GUARDARE GIU', LA VERTIGINE NON E' PAURA DI CADERE MA VOGLIA DI VOLARE


03/02/2013, 18:03
Profilo
vabbè sei dei nostri!
vabbè sei dei nostri!
Avatar utente

Iscritto il: 14/06/2008, 16:28
Messaggi: 1545
Località: sesto fiorentino (FI)
Il basis era il sistema stazionario per utilizzare gli utensili festo. potevi montare varie piastre dove venivano alloggiati seghetto o fresa o sega. E' stato sostituito da un sistema che ora si chiama CMS. L'unica modifica fatta sui CMS è l'impossibilità di utilizzare in trazione la sega circolare come era sul basis , rendendola simile alla CS50. Il problema era che l'elasticità della molla e dell'accoppiamento del bloccaggio sega sul banco , che seppure minima,comportava un leggero spostamento della sega anche chiudendo il bloccaggio a pacco. In questo modo la sega si metteva leggermente di traverso rispetto alla guida , aumentando lo sforzo sull'utensile del doppio o triplo. I motori festo riuscivano lo stesso a non bruciare , ma succedeva quello che hai visto agli ingranaggi. Questa era l'unica chance per rompere una ATF55 : per il resto solo spazzole si consumano.


03/02/2013, 18:17
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 6 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], ilmicael e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010